giovedì, Luglio 25, 2024
HomeNotizie Locali ItaliaVenezia MetropolitanaL'Università Ca' Foscari di Venezia lancia "LEI": la prima rivista sul mondo...

L’Università Ca’ Foscari di Venezia lancia “LEI”: la prima rivista sul mondo del lavoro al femminile

Tempo di lettura: 3 minuti

VENEZIA – Nasce LEI, la rivista dell’Università Ca’ Foscari Venezia dedicata al lavoro, alle carriere, all’occupabilità femminile, primo esempio di questo genere nel panorama universitario italiano.

Qui il link alla rivista

Leadership, Energia, Imprenditorialità, queste tre parole formano l’acronimo che ha guidato il Progetto Lei nato all’Università Ca’ Foscari Venezia nel 2017 ad opera del Career Service e che adesso si arricchisce di un nuovo tassello: una rivista, sia cartacea che on line, che porta questo nome.

L’attenzione è puntata sul tema dell’occupabilità femminile e dell’inclusività nel mondo del lavoro all’interno della comunità cafoscarina e fuori dall’Ateneo, oltre a voler raccontare gli eventi, i laboratori, i talk e le iniziative promosse dal Progetto LEI nel corso dell’anno e le attività dell’Università dedicati al tema del femminile. Il focus è anche sulle competenze necessarie per affrontare bene il futuro professionale e sul contesto lavorativo in senso ampio: per questo si parla anche di soft skills per rafforzare la leadership femminile e si approfondisce il ruolo della donna rispetto alla dimensione economica, oltre a toccare il tema dei diritti.

Questo nuovo progetto editoriale, pubblicato con il supporto di Edizioni Ca’ Foscari che avrà periodicità quadrimestrale, si rivolge alla comunità cafoscarina, alle aziende e alle istituzioni del territorio e sarà integralmente leggibile on line dalla home page del Progetto Lei e in open access sul sito di Edizioni Ca’ Foscari.

Il Progetto Lei ha sempre avuto l’obbiettivo di sostenere le giovani studentesse e laureate con esempi, stimoli e percorsi di sviluppo utili alla loro crescita nella prospettiva di un migliore inserimento nell’ambito lavorativo. Per questo sono stati organizzati, nell’arco dei tre anni di vita del Progetto, laboratori per lo sviluppo della leadership, dell’imprenditorialità, progetti di tirocinio e molti incontri con donne del mondo dell’arte, della cultura, dell’impresa e della scienza. Tutte queste tracce e le storie di vita delle diverse figure femminili ora si condensano nelle pagine della rivista che restituiscono ritratti di donne che hanno messo a frutto i propri talenti in modo diverso e innovativo e che possono fare da “segnavia” alle giovani che stanno disegnando il loro futuro.

Attualmente è proprio una donna che guida l’ateneo veneziano, la rettrice Tiziana Lippiello, sinologa: “La rivista nasce dall’esigenza di voler accostare le giovani donne al mondo del lavoro e all’imprenditorialità, ha una veste fresca ed elegante ed è unica nel panorama delle università. Intende esortare le giovani donne a credere in se stesse, anche se le nuove generazioni hanno più coraggio e consapevolezza del loro valore, e della loro capacità di affermarsi nel mondo con un proprio stile”.

L’evento di lancio del magazine del Progetto LEI si terrà lunedì 21 Dicembrealle ore 11, sul canale Youtube di Ateneo youcafoscari trasmesso dall’Auditorium Santa Margherita.

Intervengono:

Tiziana Lippiello, Rettrice dell’Università Ca’ Foscari

Arianna Cattarin, Responsabile editoriale del Magazine LEI e del Career Service dell’Università Ca’ Foscari 

Gloria Aura Bortolini, giornalista e conduttrice televisiva

Francesca Occhi, fotografa

Modera Barbara Ganz, Giornalista del Sole 24 Ore

Nel primo numero della rivista troveremo per “Ritratti di Lei” un’intervista di Silvia Burini, Direttrice dello CSAR a Chiara Casarin, storica dell’arte e curatrice di arte contemporanea, per la sezione “Capacità al centro” Sara Bonesso del Competency Centre di Ca’ Foscari ci parlerà di soft skills per il mondo del lavoro, su “Lei &Impresa” Arianna Cattarin, Direttrice del Career Service incontra Silvia Bisconti, Creative Director and Owner di Raptus &Rose; la rubrica Donne e Diritti di Sara De Vido e Vania Brino, esperte di diritto approfondisce invece il tema della violenza nei confronti delle donne e della crisi dell’occupabilità femminile durante la pandemia; per “Lei & Mondo Emanuele Confortin traccia un ritratto di Mary Kom, leggenda della boxe mondiale; su “Lei&Scienza Michela Signoretto e Federica Menegazzo, docenti di area scientifica intervistano Floriana Filomena Ferrara, unica italiana ad aver ricevuto il titolo di master Inventor di IBM; per la rubrica “Cafoscarine come Lei” le due studentesse Miriam Foltran e Erika Santin conversano con Silvia Sartori, CRM SrManager presso Barilla Group, ed infine la rubrica dedicata al rapporto donna/denaro tenuta dall’esperta Vincenza Belfiore di Miss Market. Il tutto impreziosito dalle foto di Francesca Occhi, ospite alla presentazione, e dal Progetto grafico di Sebastiano Girardi

La rivista si avvale del sostegno di Crédit Agricole.

Direttore scientifico del magazine è Fabrizio Gerli e Responsabile editoriale ne è Arianna Cattarin.

Most Popular

Recent Comments