venerdì, Luglio 19, 2024
HomeNotizie Locali ItaliaVenezia MetropolitanaSpinea (Ve), 44enne muore nell’incendio del suo garage: intervengono Carabinieri e Vigili...

Spinea (Ve), 44enne muore nell’incendio del suo garage: intervengono Carabinieri e Vigili del Fuoco.

Tempo di lettura: < 1 minuto

SPINEA (VE) – Nella nottata odierna, i Carabinieri della Stazione di Spinea, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in ausilio alla squadra dei Vigili del Fuoco di Mestre impegnata nello spegnimento di un incendio ad un garage di via Viareggio.

Intorno alle ore 02.00, i militari della pattuglia impegnata nel consuetudinario servizio di perlustrazione in funzione anti-crimine nelle zone più densamente popolate, sono stati allertati dalla Centrale Operativa che aveva ricevuto numerose segnalazioni da parte di residenti che nel cuore della notte avevano udito dapprima un forte scoppio e quindi scorto le fiamme provenire da un garage privato attiguo ad alcune abitazioni. 

Sul posto sono presenti anche i Vigili del Fuoco, i quali riescono infine a domare l’incendio che ormai divampa minacciando le costruzioni vicine, non senza difficoltà a causa delle necessarie cautele del caso, poiché in questo tipo di locali l’esperienza insegna che possono essere stoccati materiali anche pericolosi; l’iniziale esplosione è infatti sintomatica dei pericoli ancora potenzialmente in agguato. 

In piena sicurezza e domate le fiamme, temendo che all’interno vi potessero essere anche delle persone, Vigili e Carabinieri ispezionavano le macerie del garage. Purtroppo la loro opera permetteva di rinvenire un corpo completamente carbonizzato.

Il cadavere veniva identificato per F.G. 44enne residente in uno degli appartamenti dell’attiguo condominio ed il nome non è nuovo alle forze dell’Ordine ed ai Servizi Sanitari dell’USL, poiché era seguito per il forte stato depressivo sofferto che già in passato lo aveva portato a tentare l’insano gesto.

Proprio a causa di tali circostanze, i Carabinieri reputano con buon grado di certezza che l’uomo abbia infine portato a compimento i propri intenti, ma solo l’esame autoptico disposto dal magistrato insieme alla perizia dei Vigili del Fuoco ne daranno la certezza.

Most Popular

Recent Comments