giovedì, Luglio 25, 2024
HomeNotizie Locali ItaliaVenezia MetropolitanaMestre: altri due spacciatori arrestati dalla Polizia locale nel Rione Piave.

Mestre: altri due spacciatori arrestati dalla Polizia locale nel Rione Piave.

Tempo di lettura: < 1 minuto

Sempre alta la pressione esercitata dal Corpo di Polizia locale di Venezia per contrastare le attività di spaccio e consumo di sostanze stupefacenti.

Nel primo pomeriggio di ieri, alcuni operatori del Servizio Sicurezza urbana, in abiti civili e in uniforme, di pattuglia a Mestre, nell’area tra via Cappuccina, viale Stazione e via Piave, hanno notato due uomini di colore che, arrivati in via Dante da via Montello, venivano raggiunti da un terzo uomo, successivamente identificato in un trentatreenne proveniente da Bibione, con il quale, dopo una breve discussione, avveniva lo scambio di denaro e la consegna di due involucri contenenti sostanze stupefacenti, poi risultate cocaina ed eroina.

I tre uomini, prese direzioni opposte, gli spacciatori verso via Sernaglia, l’italiano verso il sottopasso ciclopedonale, sono quindi stati bloccati dalle varie pattuglie appostate.

Al compratore è stata elevata una sanzione di 450 euro e il daspo urbano per 48 ore dal Rione Piave, così come ai due venditori.

Gli spacciatori, cittadini nigeriani di 33 e 23 anni, il primo con precedenti di polizia per spaccio di sostanze stupefacenti, minacce, porto abusivo di oggetti atti ad offendere, rapina, furto aggravato e lesioni personali, l’altro con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza, false generalità e rapina, sono stati arrestati e messi a disposizione dell’ufficio del Pubblico ministero; questa mattina saranno condotti davanti al giudice.

Nel 2020 sono stati oltre 80 gli spacciatori colti in flagranza e 250 rinvenimenti di droga da parte della Polizia locale.

Most Popular

Recent Comments