giovedì, Luglio 25, 2024
HomeNotizie Locali ItaliaArpav, Polveri sottili. I risultati di un anno di misure del PM2,5...

Arpav, Polveri sottili. I risultati di un anno di misure del PM2,5 a Portogruaro

Tempo di lettura: < 1 minuto

PORTOGRUARO (VE) – Il Comune di Portogruaro ha garantito, per il periodo 5 luglio 2019 – 30 giugno 2020, il monitoraggio delle polveri PM2.5 in due siti di traffico urbano del territorio comunale: borgo S. Agnese e piazza de Bortoli a Summaga.
La campagna di misura fornisce informazioni sulla distribuzione spaziale della concentrazione del particolato fine nel territorio comunale ed approfondisce e completa i risultati delle indagini svolte negli anni precedenti.

I risultati
Durante l’anno 2019 la media complessiva delle concentrazioni giornaliere di PM2.5 misurate su tutto il territorio comunale è risultata pari a 24 µg/m3, inferiore al valore limite annuale di 25 µg/m3 fissato per il 2020 dal D.lgs. n. 155/2010.
Nello stesso periodo la media delle concentrazioni giornaliere di PM2.5 misurate presso le stazioni fisse di riferimento della rete di monitoraggio Arpav sono state di 18 µg/m3 a San Donà di Piave e di 22 µg/m3 a Mestre – Parco Bissuola, entrambi stazioni di background urbano.

Quale considerazione più generale è possibile evidenziare che nel 2019 la media annuale del PM2,5 nel territorio del comune di Portogruaro non si discosta significativamente dai valori registrati nei sei anni precedenti, pur assumendo il valore massimo dal 2013. Diverse considerazioni valgono per le stazioni di riferimento di Mestre, Parco Bissuola e di San Donà di Piave, dove nel 2019 si registrano valori vicini al minimo storico.

Gli esiti del monitoraggio sono disponibili nel sito Arpav: la relazione

Most Popular

Recent Comments