sabato, Luglio 13, 2024
HomeNotizie Locali ItaliaVenezia MetropolitanaMestre: disposta limitazione d’orario ad un Take Away di via Piave

Mestre: disposta limitazione d’orario ad un Take Away di via Piave

Tempo di lettura: 2 minuti

MESTRE – Venerdì sera, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e gli Agenti della Polizia Locale di Venezia hanno dato esecuzione ad un provvedimento – emesso dal Sindaco di Venezia a seguito delle attività poste in essere dal Comando Carabinieri di Mestre e dalle altre Forze di Polizia – che ha disposto la limitazione d’orario dell’attività per un periodo di tre mesi dell’esercizio pubblico “Ai folli farcito o spadellato”, take away sito in piena via Piave a Mestre, all’altezza dell’incrocio con via  Cavallotti.

La panineria/Take Away, da varie settimane era al centro dell’attenzione degli investigatori in quanto epicentro di un vasto giro di piccoli crimini – come furti e rinvenimento di siringhe – con la presenza costante di soggetti notoriamente dediti a spaccio di stupefacenti e criminalità diffusa, segnatamente in orario serale/notturno. L’esercizio era infatti aperto fino a notte fonda, raccogliendosi attorno al locale il più svariato traffico di persone poco raccomandabili; i successivi accertamenti, uniti ai riscontri effettuati dai militari del N.O.R.M. direttamente sul posto, avevano dato agli operanti la certezza del fatto che l’esercizio pubblico fosse il punto di riferimento dell’attività illecita di vari soggetti, in virtù della posizione strategica – locale sito, come detto, ad un crocevia centrale di via Piave. Lo stesso è infatti pure a ridosso di una fermata dell’autobus e quindi in posizione molto comoda da raggiungere, anche da parte di chi si muove a piedi, assurgendo a luogo di incontro tra spacciatore e cliente, per la successiva cessione all’esterno, lontano da occhi indiscreti, e, in più occasioni, quale vero e proprio sito deputato alla consegna della sostanza, davanti a tutti i presenti all’interno del take away.

Le relative attività avevano consentito, a fine settembre, di catalizzare tutte le numerose segnalazioni e veicolarle in una proposta di emissione di un provvedimento amministrativo limitativo dell’orario di apertura dell’esercizio.

In virtù della bontà e consistenza degli elementi raccolti, pertanto, è stata emessa dal sindaco di Venezia apposita Ordinanza di limitazione oraria di apertura dell’esercizio pubblico (nello specifico solo fino alle 21.00), provvedimento immediatamente eseguito per una durata di tre mesi.

Most Popular

Recent Comments