venerdì, Giugno 21, 2024
HomeNotizie Locali ItaliaVenezia MetropolitanaA Mestre, sino al 12 settembre, torna il “Festival della politica” che...

A Mestre, sino al 12 settembre, torna il “Festival della politica” che festeggia quest’anno la sua decima edizione

Tempo di lettura: 2 minuti

MESTRE – Mestre torna ad essere per alcuni giorni, come è ormai tradizione nel mese di settembre, capitale della politica. Sino a domenica 12 è infatti in programma, su iniziativa della Fondazione Pellicani, in collaborazione con Comune di Venezia, Fondazione Venezia ed M9-Museo del ‘900, il “Festival della Politica”, giunto quest’anno alla sua decima edizione.

Crediti fotografici: Città di Venezia

La rassegna, che ha avuto già ieri una gustosa “anteprima”, con una serie di eventi, già confortati da un buonissimo riscontro di pubblico, è stata presentata ufficialmente questa mattina, al chiostro dell’M9, con una conferenza stampa a cui ha preso parte, in rappresentanza della città, la presidente del Consiglio comunale.

Il Festival ha quest’anno un titolo sottilmente provocatorio: “Il potere alle donne”. Un tema questo di grande attualità, che sarà sviluppato, e su cui si confronteranno, di volta in volta, politici, sociologi, giornalisti, scrittori, psicologi, filosofi, attivisti, virologi.

Si parlerà del ruolo delle donne, inteso come motore di cambiamento culturale, economico e sociale, ma non solo. Come è sua consuetudine la rassegna si occuperà anche di temi di attualità, analizzando le dinamiche politiche degli ultimi tempi, con un approccio di tipo culturale e dando ampio spazio ad approfondimenti e analisi scientifiche.

Crediti fotografici: Città di Venezia

Complessivamente sono una cinquantina gli eventi in programma, che si terranno in vari luoghi della città, dall’M9 a piazza Ferretto, da piazzetta Malipiero al Teatro Toniolo: in programma dibattiti, presentazioni di libri, spettacoli, incontri, interviste, film all’aperto. Previsto anche uno spazio per i bambini dagli 8 ai 12 anni, ogni giorno alle ore 16 all’M9, con i laboratori “1-1palla al centro”. Tutti i giorni, sempre all’M9, alle ore 18, sono fissate delle visite guidate al museo, sul tema “La storia del ‘900 al femminile”.

Crediti fotografici: Città di Venezia

Tra le novità della manifestazione la “Libreria della politica”, aperta quotidianamente in piazza Ferretto dalle 10 alle 22, in cui si potranno trovare tra l’altro alcune delle opere letterarie che saranno presentate nel corso del Festival.

Tra i tanti appuntamenti da segnalare il ricordo che sarà dedicato a Gino Strada (domani, alle ore 11, al Chiostro dell’M9) e l’incontro (sabato alle ore 19 in piazza Ferretto) con l’attivista, fuggita da Kabul, Zahra Ahmadi, dal titolo “Afghanistan: un popolo in trappola a 20 anni dall’11 settembre”.
 
Per vedere il programma completo e poter partecipare agli eventi (tutti su prenotazione e a numero chiuso): www.festivalpolitica.it

C.S. Città di Venezia

Most Popular

Recent Comments