venerdì, Giugno 21, 2024
HomeNotizie Locali ItaliaVenezia MetropolitanaVeritas: on line la seconda edizione dell'agenda del riciclo

Veritas: on line la seconda edizione dell’agenda del riciclo

Tempo di lettura: 2 minuti
Temi trattati: sostenibilità e transizione ecologica

VENEZIA – L’Agenda, giunta alla seconda edizione, è uno strumento che fornisce ai cittadini e alle comunità del territorio un’informazione ampia e completa sui temi dell’economia circolare, della transizione ecologica, della ricerca e delle applicazione di Veritas in questi settori.

Infatti, la molla che spinge cittadini e aziende a ripensare i propri modelli di produzione e consumo, anche nei servizi, è proprio la transizione ecologica.

“Tutti noi abbiamo a disposizione sempre più informazioni che ci aiutano a comprendere la rilevanza dei nostri comportamenti, in particolare nell’uso della risorsa idrica e nella gestione dei rifiuti”, dice il direttore generale di Veritas, Andrea Razzini. “Nel nostro sito www.gruppoveritas.it sono presenti molte informazioni utili per rispettare le norme e mantenere comportamenti sostenibili dal punto di vista ambientale, in particolare per quanto riguarda il corretto conferimento dei rifiuti. Fare bene la differenziata è il primo passo per alimentare un modello di riciclo rispettoso dell’ambiente. A queste importanti informazioni si aggiungono le iniziative necessarie a favorire il modello di transizione ecologica che l’Unione Europea, l’Italia e il nostro territorio stanno abbracciando”.

L’Agenda del riciclo Veritas 2021 si apre con un intervento del Laboratorio Ref ricerche che descrive gli scenari della transizione ecologica ponendo la protezione ambientale come base per la ripresa post pandemia. Per far questo è però necessario stringere un’alleanza tra cittadini, operatori e istituzioni per la tutela dell’ambiente, e costruire percorsi di conoscenza, ascolto reciproco, formazione ed educazione per avvicinare soggetti che spesso si sentono lontani.

Sono poi presentati i progetti di ricerca del laboratorio Green Lab, la struttura, realizzata e gestita da Veritas nell’ambito dell’accordo per Porto Marghera tra Comune di Venezia e ministero dell’Ambiente, per promuovere e realizzare interventi di efficienza energetica e utilizzo di fonti di energia rinnovabile in grado di ridurre i consumi e le emissione di CO2.

Sempre nell’ambito della ricerca, l’Università Ca’ Foscari illustra i progetti per il risanamento ambientale grazie a microalghe e batteri e gli studi sullo spreco alimentare e i modelli di produzione e consumo sostenibili.

Infine, l’Agenda presenta Anch’io bevo l’acqua del Sindaco, l’iniziativa per promuovere l’utilizzo dell’acqua di rubinetto da bere e la riduzione degli imballaggi di plastica che Veritas porta avanti dal 2008, in collaborazione con i propri Comuni.

Il primo passo è stata la distribuzione ai cittadini di 120.000 caraffe di vetro. Sono state poi consegnate bottigliette di plastica (riutilizzabili più volte e riciclabili) di un formato tale da stare in borsa o nello zainetto, bottiglie di vetro riciclato, caraffe per eliminare l’acqua in bottiglia dalle mense scolastiche ed è stato offerto ai cittadini un buono sconto per l’acquisto di gasatori domestici senza filtri per l’acqua di rubinetto. Da un paio di anni è in corso nelle scuole e nelle Amministrazioni comunali del territorio la distribuzione di borracce di metallo, da utilizzare per bere l’acqua di rubinetto e ridurre quindi gli imballaggi di plastica.

L’acqua Veritas è buona, economica (1.000 litri costano 1,5 euro), sostenibile perché è a km zero e non ha bisogno di imballaggi, ma soprattutto è attentamente controllata. Ogni anno, infatti, il laboratorio aziendale verifica 200.000 parametri, per un totale di 10.000 analisi.

Agenda del riciclo Veritas 2021 è on line, scaricabile all’indirizzo https://www.gruppoveritas.it/agenda-del-riciclo-veritas.

Most Popular

Recent Comments