domenica, Giugno 23, 2024
HomeNotizie Locali ItaliaVenezia MetropolitanaVeritas: on line la seconda edizione dell'agenda del riciclo

Veritas: on line la seconda edizione dell’agenda del riciclo

Tempo di lettura: 2 minuti
Sostenibilità, transizione ecologica, miglioramento della qualità delle differenziate e riduzione degli scarti

MESTRE – E’ on line L’Agenda del riciclo Veritas 2021, scaricabile all’indirizzo https://www.gruppoveritas.it/agenda-del-riciclo-veritas.

L’Agenda – giunta alla seconda edizione – è uno strumento che fornisce ai cittadini e alle comunità del territorio un’ampia informazione sui temi dell’economia circolare, della transizione ecologica e dell’impegno di Veritas in questi settori.

La transizione ecologica, infatti, è la molla che spinge cittadini e aziende a ripensare i propri modelli di produzione e consumo, anche nei servizi.

Abbiamo ormai a disposizione sempre più informazioni che ci aiutano a comprendere la rilevanza dei nostri comportamenti, in particolare nell’uso dell’acqua e nella gestione dei rifiuti”, dice il direttore generale di Veritas, Andrea Razzini. Ormai da quattro anni consecutivi il nostro territorio è al primo posto in Italia per raccolta differenziata con indici ben superiori ai parametri richiesti dall’Unione Europea entro il 2025. E’ un grande risultato, frutto dell’impegno dei cittadini, ma possiamo e dobbiamo fare di più, dal momento che nel rifiuto secco residuo ci sono ancora materiali he invece dovrebbero essere differenziati: 15% rifiuto organico, 11% carta cartone e Tetra Pak, 9% plastica, 4% verde e ramaglie, 3% vetro. Se tutti i rifiuti fossero conferiti correttamente il nostro territorio potrebbe dunque superare l’85% di differenziata. Questo consentirebbe di ridurre l’inquinamento e contenere ogni anno il costo degli smaltimenti di circa 8 milioni di euro. Per questo è decisiva l’intensa attività di formazione che il nostro personale svolge nelle scuole: quest’anno sono oltre 15.000 gli studenti del territorio iscritti alle nostre attività in aula. Inoltre, nel sito www.gruppoveritas.it sono presenti molte informazioni utili per rispettare le norme e tenere comportamenti ambientalmente sostenibili, in particolare sul corretto conferimento dei rifiuti.”.

L’Agenda del riciclo Veritas 2021 descrive gli scenari della transizione ecologica ponendo la protezione ambientale come base per la ripresa post pandemia. Presenta poi l’attività del laboratorio Green Lab Veritas; i progetti dell’Università Ca’ Foscari per il risanamento ambientale grazie a microalghe e batteri e gli studi sullo spreco alimentare e i modelli di produzione e consumo sostenibili, Ci sono poi le iniziative per promuovere l’utilizzo dell’acqua di rubinetto da bere e la riduzione degli imballaggi di plastica che Veritas porta avanti dal 2008, in collaborazione con i propri Comuni, attraverso la distribuzione di caraffe, bottiglie di vetro riciclato, borracce e buoni sconto per l’acquisto di gasatori domestici per l’acqua del rubinetto.

Sono poi presentati alcuni interessanti dati sulla separazione dei rifiuti, ricavati dalle analisi merceologiche effettuate da Veritas. Ad esempio, oltre il 15% del vetro plastica lattine e metalli raccolti è costituito da errori e materiali estranei (soprattutto ceramica, porcellana e bicchieri che invece devono essere conferiti nel secco residuo, o i vetri delle finestre che devono essere portati nel proprio Centro di raccolta comunale). Inoltre, ben 3 medicinali scaduti su 4 non sono conferiti correttamente nei contenitori delle farmacie, ma finiscono nel secco residuo o, peggio, nello scarico del wc.

Most Popular

Recent Comments