domenica, Giugno 23, 2024
HomeNotizie Locali ItaliaJesoloOpere pubbliche, partono le ristrutturazioni alle scuole Rodari e Michelangelo

Opere pubbliche, partono le ristrutturazioni alle scuole Rodari e Michelangelo

Tempo di lettura: 2 minuti
Nel primo istituto verranno sistemati i bagni, nel secondo sarà parzialmente rifatto il manto di copertura. L’amministrazione investirà in totale 360 mila euro

JESOLO – L’amministrazione comunale rinnova le scuole. La giunta ha approvato i documenti di fattibilità di due importanti interventi in altrettanti istituti scolastici, inseriti nel programma delle opere pubbliche per il triennio 2023-2025: la scuola primaria “Gianni Rodari” e la scuola secondaria “Michelangelo”. I lavori prevedono, nel primo caso, la ristrutturazione dei bagni; nel secondo, invece, il rifacimento del manto di coperturalungo il lato ovest. Per l’intervento alla Rodari, l’amministrazione ha previsto una spesa di 140.000 euro mentre per quello alla Michelangelo di 220.000 euro. L’inserimento nella programmazione dell’ente permetterà la ricerca di finanziamenti senza gravare sulle casse comunali.

Scuola Rodari

Scuola Rodari

La scuola elementare “Rodari”, situata in via Antiche Mura, è stata edificata intorno agli anni Settanta. Oltre ai lavori di ordinaria manutenzione, nel 2020 è stato effettuato un intervento di riqualificazione energetica che ha comportato il rifacimento del tetto. I bagni risalgono invece alla costruzione dell’edificio e per questo, così come le tubature, necessitano di una ristrutturazione completa.

Scuola Michelangelo

Scuola Michelangelo

Nel 2016 la scuola media Michelangelo è stata oggetto di un intervento di ristrutturazione consistente nella posa dell’isolamento a cappotto, nella sostituzione dei serramenti e tapparelle e nel rifacimento di una parte del tetto con lastra in lamiera stampata. L’intervento il cui progetto è stato ora approvato dall’amministrazione, ha lo scopo di completare quello del 2016 realizzando la parte di tetto rimanente e rinnovando quella già esistente.

“Sicuri, salubri ed efficienti, così vorremmo che fossero gli edifici in cui bambini e ragazzi della nostra città trascorrono molte ore, gettando le basi per il loro futuro, e da qui la scelta di inserire come prioritari questi interventi alle Rodari e alle Michelangelo  – dichiarano il sindaco della Città di Jesolo, Christofer De Zotti, e l’assessore ai lavori pubblici, Alessandro Perazzolo –. Investire nelle scuole, su cui vogliamo concentrare molto del nostro impegno, equivale a investire sui nostri giovani, sulle famiglie e sul futuro di Jesolo, per tutti coloro che già la abitano e contribuiscono alla sua crescita ma anche per coloro che vorrebbero sceglierla come loro nuova casa”.

Most Popular

Recent Comments