domenica, Giugno 23, 2024
HomeNotizie Locali ItaliaJesoloPino domestico, sviluppato a Jesolo un nuovo sistema di tutela delle piante...

Pino domestico, sviluppato a Jesolo un nuovo sistema di tutela delle piante per non danneggiare le strade

Tempo di lettura: 2 minuti

L’amministrazione è pronta a mettere in campo un modello innovativo che permetterà nuove piantumazioni evitando danni agli asfalti. Primo intervento in via Dalmazia

JESOLO – L’amministrazione comunale è pronta a mettere in campo un sistema innovativo di infrastrutturazione che rivoluzionerà la gestione dei pini domestici presenti in città e le nuove piantumazioni. Il nuovo modello prevede la creazione di un impianto alla base delle piante con ampia area di zollatura in cui vengono inserite delle tubazioni drenanti e che viene poi riempita con una miscela di ghiaie e terra, chiamato “Structural Soil”. Questo terreno strutturale concede spazio all’apparato radicale per la sua crescita ma, soprattutto, ne garantisce l’adeguata ossigenazione, ragione principale per la quale le radici delle piante si fanno largo nel sottosuolo fino ad affiorare in superficie, provocando danni alle pavimentazioni e alle strade circostanti. Il sistema viene quindi affiancato e completato dalla creazione di una soletta in calcestruzzo che previene i danni alle radici, causati dalle pressioni del passaggio dei veicoli.

L’individuazione di questo sistema è avvenuta nei mesi scorsi e ha previsto una prima fase di reperimento delle informazioni e confronto con altre amministrazioni che per prime lo hanno testato negli ultimi anni, ottenendo promettenti risultati.

Il nuovo modello di gestione della pavimentazione sarà realizzato per la prima volta in via Dalmazia, dove è in corso un intervento di riqualificazione quale obbligazione derivante da un Piano urbanistico attuativo (PUA), già definito dalla precedente amministrazione. I lavori in questione hanno già previsto alcuni ammodernamenti dei sottoservizi esistenti, e proseguiranno con il rinnovo dei marciapiedi e delle asfaltature stradali. Le valutazioni tecniche sui pini domestici presenti in via Dalmazia hanno evidenziato che la maggior parte delle piante si trova a fine vita e le lesioni all’apparato radicale che hanno subito negli anni ne minano la stabilità. Un’analisi che sta trovando conferma proprio in queste ore, con alcune piante che di fronte alla semplice rimozione del marciapiede perimetrale manifestano cedimenti importanti. Per queste ragioni, le alberature in questione dovranno essere sostituite. Il nuovo sistema garantirà le migliori condizioni di vita e sviluppo ai pini che verranno piantumati. Ma non solo. L’innovativo approccio di gestione consentirà, infatti, di incrementare il numero delle piante presenti lungo via Dalmazia che passeranno dalle attuali 50 a 52.

“Da anni in città è aperta la discussione sul mantenimento o la rimozione dei pini domestici lungo le vie di Jesolo – dichiara il sindaco della Città di Jesolo, Christofer De Zotti –. Noi riteniamo che questa pianta faccia parte della storia di Jesolo, ne abbia accompagnato lo sviluppo e rappresenti un pezzo della sua anima. Da un lato non vogliamo rinunciare a questa caratterizzazione ma dall’altro vogliamo intervenire in maniera strutturale per garantire un futuro ai pini e alle infrastrutture che li circondano, come strade, marciapiedi e sottoservizi spesso danneggiati dalle loro radici. È responsabilità dell’amministrazione intervenire per evitare ciò che abbiamo visto accadere proprio pochi giorni fa con la caduta di un pino in via Bafile, che ha danneggiato le cose evitando fortunatamente le persone. Non deve succedere. Il nuovo sistema, già testato in altre località con le medesime piante e un impianto stradale identico al nostro, garantisce tutto questo”.

Most Popular

Recent Comments