domenica, Giugno 23, 2024
HomeNotizie Locali ItaliaJesoloGiro d’Italia, il passaggio a Jesolo per abbracciare la storia

Giro d’Italia, il passaggio a Jesolo per abbracciare la storia

Tempo di lettura: 2 minuti

Il 24 maggio la città sarà attraversata dalla 17esima tappa, traguardo volante in piazza Trieste e poi transito sul ponte sul Piave. La Maglia Rosa accende un maggio ricco di eventi

JESOLO – Anche Jesolo si tinge di rosa con il Giro d’Italia. Il 24 maggio si correrà la 17esima tappa della celebre gara ciclistica, con partenza da Pergine Valsugana, arrivo a Caorle, e ampio passaggio lungo le strade di Jesolo. Gli atleti entreranno nel territorio comunale da via Piave Vecchio e costeggeranno il centro storico accompagnando il corso del fiume Sile fino a via Roma Destra attraverso la quale raggiungeranno la rotatoria dello stadio Picchi e poi, su viale del Marinaio, piazza Brescia. I corridori imboccheranno via Aquileia in direzione di piazza Trieste, dove sarà collocato l’arco del traguardo volante e troverà accoglienza la grande carovana del Giro. Il percorso si snoderà, quindi, tra le vie del lido, attraverso piazza Drago, fino a imboccare viale Martin Luther King, poi via Papa Luciani e viale Oriente fino a Cortellazzo. A questo punto gli atleti proseguiranno sull’argine di via Massaua fino al ponte di barche sul Piave, entrando così nel territorio di Eraclea.

L’attraversamento del fiume sacro alla patria avrà, così, un carattere storico di rilievo avvenendo il 24 maggio, data che nel 1915 segnò ufficialmente l’entrata dell’Italia nella Grande Guerra. Una giornata iscritta per sempre nei libri di storia e celebrata anche da “La leggenda del Piave”, brano composto nel 1918 da Ermete Giovanni Gaeta, che per alcuni mesi tra il 1943 e il 1944 ebbe funzione di inno nazionale italiano.

Il passaggio del Giro d’Italia a Jesolo rappresenta uno dei più importanti momenti di sport che la città vivrà nel mese di maggio. Il 7 maggio la spiaggia e le vie di Jesolo saranno il palcoscenico della terza edizione di IRONMAN 70.3 Venice-Jesolo, la gara internazionale di triathlon che per la prima volta si svolgerà in primavera e vedrà la partecipazione di circa 3.000 atleti provenienti da tutto il mondo. Dall’8 al 14 maggio, poi, Jesolo ospiterà allo stadio Picchi il WPA Grand Prix internazionale di atletica paralimpica con la partecipazione di alcuni dei più importanti rappresentanti delle diverse discipline a livello internazionale. Al Palazzo del Turismo, dall’11 al 14 maggio, si terranno invece i Campionati italiani assoluti di kickboxinge il Trofeo Italia 2023 juniores e seniores di Federkombat. Sabato 20 maggio, ad impreziosire ulteriormente un calendario di alto livello, sarà la 12esima edizione della Jesolo Moonlight Half Marathon che ancora una volta attirerà migliaia di partecipanti coinvolgendoli in una delle manifestazioni sportive più suggestiva con la sua partenza al tramonto e un percorso che si snoda nella natura tra pineta, spiaggia e mare con arrivo al chiaro di luna.

“Jesolo è ormai diventata a tutti gli effetti una città capace di vivere tutto l’anno grazie agli eventi che la animano nei diversi mesi ma chiaramente, trattandosi di una località turistica sul mare, la primavera segna un incremento dei flussi turistici e delle attività – dichiarano il sindaco della Città di Jesolo, Christofer De Zotti, e l’assessore allo sport, Martina Borin -. Quest’anno maggio sarà una sorta di acceleratore grazie ad alcuni appuntamenti di grande rilievo che vengono confermati, tra cui il WPA Grand Prix, i campionati di kickboxing e la Jesolo Moonlight Half Marathon, ai quali si aggiungono il Giro d’Italia insieme ad IRONMAN 70.3 Venice-Jesolo. Si tratta di eventi che interessano i migliori atleti internazionali delle diverse discipline rappresentate, per i quali la nostra città diventerà un palcoscenico importante e grazie ai quali il nome di Jesolo farà il giro del mondo. Saremo la loro casa per il periodo in cui saranno impegnati nelle attività e siamo sicuri che, grazie all’ospitalità tipica di Jesolo, riusciremo a lasciare un bellissimo ricordo che porteranno a casa diventando veicoli promozionali del nostro territorio”.

Most Popular

Recent Comments