venerdì, Giugno 21, 2024
HomeNotizie Locali ItaliaJesoloJesolo: premio Dragondoro, aperte al pubblico le segnalazioni di candidati

Jesolo: premio Dragondoro, aperte al pubblico le segnalazioni di candidati

Tempo di lettura: 2 minuti

Rinnovate le modalità di assegnazione, 60 giorni per indicare gli jesolani più meritevoli

JESOLO – L’associazione culturale “Monsignor Giovanni Marcato”, d’intesa con l’amministrazione comunale, Confcommercio e l’Associazione Jesolana Albergatori, ha modificato il regolamento per l’assegnazione del premio “Dragondoro Città di Jesolo – Anno 2023”. Il riconoscimento, come recita il documento, viene assegnato “ad un cittadino jesolano che abbia contribuito al bene, al progresso e alla notorietà positiva della nostra comunità in diversi ambiti della cultura, dello sviluppo economico, della ricerca, delle scienze, delle lettere, delle arti, delle attività sportivi e attività sociali”. Il nuovo regolamento prevede che i cittadini e le associazioni territoriali possano segnalare i nominativi degli jesolani ritenuti più meritevoli. Le segnalazioni dovranno pervenire attraverso la compilazione dell’apposito modulo, corredato da una breve relazione e da un’eventuale documentazione come articoli di giornale, titoli professionali o di lavoro, onorificenze, premi e partecipazioni ad eventi. Non saranno prese in considerazione le segnalazioni anonime e ciascun cittadino, così come ogni associazione, potrà avanzare una sola segnalazione.

L’associazione Marcato ha pubblicato giovedì 26 gennaio l’avviso pubblico per raccogliere le candidature, che resterà aperto per 60 giorni. Il bando è disponibile al seguente indirizzo:

https://www.giovannimarcato.it/index.php/dragondoro2023

Le segnalazioni dovranno avvenire esclusivamente online entro e non oltre il 26 marzo 2023 attraverso il sito www.giovannimarcato.it, nel quale è disponibile anche il testo integrale del regolamento (qui in allegato). Per l’individuazione del cittadino da premiare sarà istituita un’apposita commissione giudicante formata da 2 membri dell’associazione Marcato, 2 rappresentanti dell’amministrazione comunale, 1 rappresentante di Confcommercio, 1 dell’Aja, 3 rappresentanti di associazioni locali o di personalità del mondo della cultura, dell’impresa e della formazione, da ruotare anno per anno e individuati dall’associazione Marcato d’intesa con l’amministrazione comunale e le due associazione di categoria.

“Abbiamo accolto subito e di buon grado la proposta giuntaci dall’associazione culturale Marcato – dichiara il sindaco della Città di Jesolo, Christofer De Zotti –. Con le nuove modalità di raccolta delle candidature, credo che il premio possa diventare ancor di più un bene della città che, senza dubbio, risponderà all’appello. Jesolo ha dato le origini a molti grandi imprenditori, sportivi, ricercatori, letterati e artisti che hanno saputo contribuire alla crescita della società ciascuno nel proprio campo. Il fatto che a riconoscere questi meriti, e quindi il premio, siano i loro concittadini, sarà motivo di ulteriore orgoglio per i candidati”.
“Il Dragondoro è stato pensato come celebrazione dell’orgoglio jesolano. Talora riaffiora una tendenza a ritenere solo gli altri sono bravi, che solo altre località sono migliori – aggiunge Giampaolo Rossi, presidente dell’associazione Marcato–. Certo, bisogna, avere l’umiltà di riconoscere che abbiamo sempre bisogno di imparare dagli altri, ma allo stesso tempo dobbiamo avere l’orgoglio di godere dei nostri gioielli di famiglia. Ciò stimola e sprona la comunità a coltivare e a sostenere le proprie energie migliori”.

Most Popular

Recent Comments