mercoledì, Giugno 12, 2024
HomeCalcioCalcio FemminileIl Venezia 1985 tiene un tempo, Pfostel regala i tre punti al...

Il Venezia 1985 tiene un tempo, Pfostel regala i tre punti al Meran Women nella ripresa 0-1

Tempo di lettura: 2 minuti

MARCON – Nella ventitreesima giornata del campionato di Serie C femminile (girone b), le leonesse di mister Murru ospitano il Meran Women.

Una bellissima giornata di sole, con circa diciotto gradi centigradi, fa da cornice a questo match.

Le biancorosse, dopo il pari casalingo ottenuto con il Venezia FC (1-1) e forti di una striscia di otto risultati utili consecutivi, sbarcano al Nereo Rocco con l’intenzione di consolidare il secondo posto in classifica.

Il Venezia 1985, reduce dalla sconfitta in trasferta in casa del Portogruaro (1-0), torna fra la mura amiche con la volontà di invertire la rotta e riscattare la sconfitta dell”andata (2-0).

Mister Murru ritrova Scaroni che parte dalla panchina, ma deve fare i conti con le assenze di Conedera, Longato e Baldan).

In campo sono le ospiti a farsi pericolose dopo soli due minuti: corner dalla sinistra, il pallone taglia tutta l’area fino al secondo palo, dove interviene di testa Pfostel che indirizza il pallone sul legno più lontano, il tocco non è preciso e la sfera esce di poco a lato.

La reazione nero-oro arriva al 10’pt: l’azione nasce da un cross dalla destra di Tosatto, il pallone arriva fra i piedi di Boschiero sul lato opposto che in corsa libera il destro, ma il tiro esce a fil di palo.

Per il resto della prima frazione, le squadre si affrontano sulla mediana senza creare particolari pericoli ai rispettivi portieri. Leggermente più incisive le ospiti che riescono a procurarsi un maggior numero di calci d’angolo, ben contenuti dalle padrone di casa.

All’undicesimo della ripresa, sono le biancorosse a sbloccare il risultato: l’azione si sviluppa dal corner di sinistra, palla crossata al centro dell’area, interviene Pfostel che incorna alla perfezione, trafiggendo Paccagnella. Venezia 0, Meran 1.

Le squadre continuano a lottare a centrocampo, senza creare particolari azioni di pericolo.

Le padrone di casa provano a raggiungere il pari al 40’st: bel lancio di Scaroni sulla destra per Tosatto che entra in area, Valenti esce dai pali, la sette nero-oro tenta il pallonetto, ma a portiere battuto il pallone esce alto sopra la traversa.

La partita si chiude senza ulteriori brividi ed il Meran Woman fa suo il bottino pieno, grazie al lampo di Pfostel nella ripresa.

Vani sono stati i tentativi del Venezia di riprendere il risultato, con la difesa del Meran sempre molto attenta.

Una partita sostanzialmente equilibrata, anche se le azioni delle ospiti sono risultate maggiormente incisive. La decide uno dei tanti corner concessi alle avversarie.

Si allunga a nove la striscia dei risultati utili consecutivi per il Meran. Per quando riguarda le padrone di casa, arriva la seconda sconfitta consecutiva.

Nella prossimo turno di campionato, dopo la pausa per la festività pasquale, le nero-oro saranno ospiti dello Jesina, mentre il Meran Women ospiterà in casa il Riccione Femminile.

IL TABELLINO

Le formazioni

VENEZIA CALCIO 1985: 1 Paccagnella, 6 Bortolato, 5 Malvestio, 14 Baldassin, 4 Amidei (23 Scaroni 35’st), 7 Tosatto, 90 Centasso, 16 Tasso, 19 Boschiero (27 Vivian 32’pt), 45 Conventi (17 Fusetti 24st’), 8 Dalla Santa Allenatore: Murru

MERAN WOMEN: 1 Caser (12 Valenti 12’st), 25 Turrini, 91 Vuerich, 2 Margesin, 11 Tschoel, 13 Egger (22 Pisoni 1’st) (17 Zipperle 37’st), 6 Abler, 21 Peer (7 Tulumello 31’st), 20 Nischler, 9 Reiner, 10 Pfostel Allenatore: Campolattano

Marcatori: Pfostel 11’st (Mer)

Arbitro: F. Olmi Zippilli di Mantova Assistenti: G. Visentin e C. Zandona di Treviso

Calci d’angolo: 9-1 per il Meran Women

Stadio: Nereo Rocco di Marcon (VE)

Most Popular

Recent Comments