domenica, Giugno 16, 2024
HomeCalcioCalcio FemminileIl Venezia FC vince in rimonta il derbissimo con il Venezia 1985...

Il Venezia FC vince in rimonta il derbissimo con il Venezia 1985 1-3

Tempo di lettura: 3 minuti

MARCON – In occasione della ventinovesima e penultima giornata di campionato di Serie C femminile girone b, le ragazze di mister Murru ospitano in casa le leonesse di mister Marino nel derbissimo tutto veneziano.

Le due squadre veneziane non hanno più nulla da chiedere al campionato. Il Venezia FC tiene saldo il quinto posto in classifica ed è in attesta di conoscere la sfidante per la finalissima di Coppa Italia, mentre il Venezia Calcio 1985 con il pari rimediato domenica scorsa in casa del Lebowski, ha chiuso matematicamente la pratica salvezza.

Nella gara d’andata al Taliercio, furono le arancioneroverdi ad aggiudicarsi la posta.

Il derby veneziano si sa, non guarda la classifica e quello che ci aspetta oggi al Nereo Rocco, sarà di certo una sfida avvincente.

L’infermeria del Venezia 1985 continua ad essere affollata. Non sono disponibili Baldassin, Dalla Santa, Marangon, Cecchinato, Baldan e Conedera.

Il match inizia con le squadre che si studiano sulla mediana.

La formazione di casa riesce a sbloccare il risultato al 25′ da calcio piazzato. Una punizione dal limite dell’area, Tosatto scarica una potente sassata di destro che trafigge Pinel all’incrocio dei pali sulla sinistra di Pinel. Venezia 1985 1, Venezia FC 0.

La reazione delle arancioneroverdi non tarda ad arrivare e al 33′ raggiungono il pari: l’azione di sviluppa da una discesa sulla sinistra di Zuanti, cross al centro, interviene Malvestio in spaccata con l’intenzione di deviare in out, ma purtroppo il tocco fa carambolare il pallone in rete beffando Paccagnella. Venezia 1985 1, Venezia FC 1.

Al 40′ arriva il sorpasso del Venezia FC: Govetto dalla destra pennella uno splendido passaggio al centro dell’area per Cacciamali che con un pallonetto brucia Paccagnella in uscita. Venezia 1985 1, Venezia FC 2.

Termina una prima frazione sostanzialmente equilibrata, con le ragazze di Marino avanti di una lunghezza. Alla bella rete di Tosatto, le ragazze di Marino rispondono con un pari un pò fortunoso su deviazione di Malvestio ed una prodezza di Govetto che con un assist perfetto libera Cacciamali che al volo buca Paccagnella.

Nella ripresa, le formazioni continuano a lottare su ogni pallone. Bisogna attendere il 23’st per vedere la prima azione pericolosa del secondo tempo. Sono le nero-oro a provare a riagguantare il pari: azione sulla sinistra di Tosatto, mette al centro per Longato che passa il pallone al limite dell’area a Gastaldin che tira di prima, ma la sfera vola alta sopra la traversa.

Nella ripartenza dall’azione precedente, al 24’st sono le ospiti ad allungare il vantaggio: le nero-oro perdono palla a centrocampo, azione in contropiede tre contro due, dalla destra Shirazi mette al centro per Cacciamali che dal limite dell’area, con un destro preciso, insacca la palla a fil di palo. Doppietta per lei. Venezia 1985 1, Venezia FC 3.

Al 45’st sono le nero-oro a provare l’ultima azione della partita con Nicoletto che dalla fascia sinistra lancia Longato che entra in area e tira subito vedendo Pinel leggermente fuori dai pali, l’estremo difensore riesce a recuperare la posizione e neutralizza.

Dopo tre minuti di recupero oltre il novantesimo, il triplice fischio del direttore di gara pone fine alle ostilità cristallizzando il risultato che vede il Venezia FC vittorioso sul Venezia 1985 per tre reti a una.

Un derby che non ha deluso le aspettativa. Una bella partita, giocata da due belle squadre che hanno sempre lottato per tutta la durata dell’incontro. Tosatto illude le nero-oro per una decina di minuti, poi la sfortunata deviazione di Malvestio, sigla la rete del pari. Le arancioneroverdi si dimostrano più ciniche, riuscendo a sfruttare le uniche due azioni pericolose concesse dalle nero-oro.

Nell’ultimo turno di campionato, domenica prossima, il Venezia FC affronterà in casa la Rinascita Doccia, mentre il Venezia 1985 farà visita all’Orvieto.

TABELLINO

Formazioni:
VENEZIA CALCIO 1985: 1 Paccagnella, 6 Bortolato, 5 Malvestio, 27 Vivian, 4 Amidei, 7 Tosatto (25 Nicoletto 42’st), 90 Centasso, 16 Tasso (17 Fusetti 18’st), 19 Boschiero (2 Gastaldin 25’pt), 45 Conventi (13 Roncato 28’st), 9 Longato. Allenatore: G. Murru

VENEZIA FC: 22 Pinel, 4 Risina (8 Verdaguer 31’st), 6 Lamti, 7 Zuanti (36 Tiozzo 38’st), 14 Airola, 18 Cacciamali (17 Fassin 43’st), 19 Barro, 21 Quaglio, 23 Tomasi, 27 Govetto (11 Shirazi 6’st), 61 Da Canal (10 D’Avino 6’st). Allenatore: G. Marino

Marcatori: 25’pt Tosatto (VEN), 33’pt Malvestio (Aut)(VEN), 40’pt, 24’st Cacciamali (VFC)

Arbitro: G. Tedesco di Battipaglia. Assistenti: G. Pasquesi di Rovigo e L. Gibin di Chioggia

Calci d’angolo: 2-1 per il Venezia FC

Stadio: Nereo Rocco di Marcon (VE)

Most Popular

Recent Comments