venerdì, Giugno 21, 2024
HomeCalcioCalcio FemminileIl Venezia 1985 se la gioca alla pari con il Meran per...

Il Venezia 1985 se la gioca alla pari con il Meran per 95′. Nishler su rigore condanna le venete nel recupero 1-2

Tempo di lettura: 3 minuti

MARCON – Nella quinta giornata di campionato di Serie C Femminile (girone b), al Nereo Rocco di Marcon, una splendida giornata estiva, fa da cornice alla sfida fra il Venezia 1985 e la capolista Meran Women.

Le biancorosse arrivano in laguna a punteggio pieno, con quatto vittorie su altrettanti match disputati.

Prestazioni più altalenanti per le venete che provengono da due vittorie, l’ultima domenica scorsa con lo Spal, e due sconfitte.

Il Venezia, consapevole della potenzialità delle avversarie dovrà fare la partita perfetta per cercare di guadagnare punti preziosi ed allungare la striscia di risultati utili.

Obiettivo principale del Meran Women è quello di mantenere l’imbattibilità e portare a casa i tre punti, fondamentali per restare al comando della classifica.

Mister Murru deve fare i conti le assenze di Donà e Baldassin, con Longato costretta in panchina non al cento per cento.

In campo, dopo appena quattro minuti, arriva la prima occasione pericolosa delle ospiti: l’azione si sviluppa da un corner sulla sinistra per il Merano, sul secondo palo accorre Gallea che colpisce di testa, la palla attraversa tutto lo specchio della porta ed esce sul filo del palo più lontano.

Il resto del primo tempo si gioca sulla metà campo delle padrone di casa che riescono a difendere con ordine, contenendo gli affondi della biancorosse.

La prima frazione si conclude con una fiammata delle nero-oro al 46’pt: punizione dalla trequarti di Malvestio verso il centro dell’area, interviene con i pugni l’estremo difensore, la sfera rimbalza sull’accorrente Centasso, alzandosi di pochissimo sopra la traversa.

Molti i corner concessi alle ospiti che finora non sono riuscite a sfruttare a dovere.

La prima frazione si conclude a reti inviolate.

Sono le lagunari al 14′ della ripresa a sbloccare il risultato: una palla sporca, spizzata centralmente da Conventi per Tosatto che si imbuca in mezzo alla difesa e con uno splendido pallonetto, supera il portiere avversario mettendola nel sacco, 1-0 per il Venezia.

Passano appena un paio di minuti e il Meran tenta di recuperare subito il risultato: calcio d’angolo dalla destra sul secondo palo, si precipita sul pallone Gallea che incorna, ma un miracolo di Paccagnella permette la deviazione in corner.

Sono le biancorosse a ristabilire la parità al 20’st: lancio dalla trequarti verso il centro, Abler è la più veloce di tutte ed anticipa Paccagnella di testa infilando in rete. 1-1

Il Meran vuole dare la zampata vincente: al 41’st ci prova con Kien che da centro campo arriva sui 30 metri e con grande potenza tira all’incrocio dei pali, interviene un’attenta Paccagnella che devia in corner.

Al 45′ sono le leonesse ad affacciarsi alla porta avversaria: calcio d’angolo dalla destra di Malvestio, sul secondo palo è Pivetta a provarci, ma l’estremo difensore è attento e neutralizza.

Nella ripartenza dall’azione precedente, è Nischler a calciare dalla lunga distanza sull’incrocio dei pali, ma Paccagnella vola e salva il risultato.

Al quinto minuto di recupero si sblocca il risultato a favore delle ospiti: intervento falloso di Conederea in piena area di rigore. Il Direttore di gara non ha dubbi ed indica il penalty. Dal dischetto dagli undici metri si presenta Nischler che con un bel tiro centrale, va a baciare il montante prima di insaccarsi in rete. Il Meran riesce nell’impresa e supera le avversarie al quinto minuto di recupero.

Un peccato per le nero-oro che hanno giocato una grandissima prestazione e la sconfitta maturata dopo 95′ minuti di gioco, non premia il Venezia per quanto visto in campo.

Il Meran Women vince la quinta partita consecutiva e porta a casa i tre punti.

Domenica prossima, il Meran Women ospiterà in casa il Padova Calcio Femminile, mentre il Venezia 1985 sfiderà il Venezia FC a Ca’ Venezia, nell’insidiosissimo derby veneziano.

TABELLINO

VENEZIA CALCIO 1985: 1 Paccagnella, 6 Bortolato, 5 Malvestio, 45 Pivetta, 23 Scaroni, 7 Tosatto (8 Dalla Santa 28’st), 90 Centasso, 2 Gastaldin (24 Conedera 39’st), 19 Boschiero, 27 Vivian (20 Baldan 12’st), 45 Conventi (4 Amidei 18’st). Allenatore: Murru

MERAN WOMEN: 1 Caser, 25 Turrini (2 Margesin 7’st), 19 Vaccari, 22 Gallea, 11 Tschoell (5, 8 Kien, 24 Catiuzzo (21 Peer 9’st), 6 Abler, 20 Nischler, 9 Reiner (10 Willis 15’st), 77 Massa (17 Zipperle 28’st). Allenatore: Campolattano

Marcatori: 14’st Tosatto (V), 20’st Abler (M), 45’st+5′ Nishler(R) (M)

Corner: 12-1 per il Meran Women

Ammonite: 25’st Gallea (M), 26’st Bortolato (V)

Arbitro: F. Aloise (Lodi) Assistenti: E. Ervas ed M. Marongiu (Treviso)

Stadio: Nereo Rocco di Marcon (VE)

Most Popular

Recent Comments